La chiavetta USB per il fascicolo sanitario personale

A chi non è mai capitato di andare a una visita specialistica con borse piene di risonanze e referti, e di far fatica a ritrovare, fra tutta quella carta, proprio “quel” documento che ci sta chiedendo il medico?

Quanti di voi si sono ritrovati al pronto soccorso, magari fuori regione o addirittura all’estero, senza la propria documentazione medica e hanno trovato medici che non conoscevano Chiari e siringomielia?

Per risolvere questi inconvenienti, abbiamo ideato una chiavetta USB destinata a contenere, in formato di immagini, tutti i documenti medici del paziente con Chiari e/o Siringomielia, da portare sempre con sé nel portafoglio o in borsa, utile da usare soprattutto nei momenti di emergenza (pronto soccorso, incidenti…).

La chiavetta, della capacità di 4 Gb, è precaricata con una documentazione essenziale sulle patologie e con una serie di cartelle da compilare a cura del titolare. L’inserimento dei dati è facilitato da istruzioni e guidato passo passo:

  • la cartella 1 contiene la scheda personale e storia clinica del paziente
  • le cartelle dalla 2 alla 8 sono predisposte per contenere gli esami, i referti, le relazioni delle visite specialistiche e le eventuali lettere di dimissioni in formato immagine.

Il risultato sarà un archivio ordinato che permetterà al paziente e ai medici di poter ritrovare più facilmente e velocemente le informazioni e i documenti che servono.

La chiavetta può essere richiesta da chi lo desidera con il versamento di una offerta libera. Inviate le vostre richieste all’indirizzo aismac.segreteria@gmail.com precisando il vostro indirizzo postale.

 

Ultimo aggiornamento: marzo 2021